Il piano di studi si articola in due fasi:

  • Biennio  propedeutico  che consente l’accesso  a diverse specializzazioni da svolgere nel triennio successivo. All’interno della scuola  sono presenti da tempo due sezioni del biennio.
  • Triennio che offre le specializzazioni in Elettrotecnica ed Automazione e in Edilizia.

  L’informatica riveste un ruolo fondamentale nella preparazione tecnica dello studente sia nel biennio propedeutico (come supporto di Fisica e Matematica), sia nel triennio di applicazione  come supporto delle discipline specifiche di entrambi gli indirizzi ( disegno al calcolatore, software di progettazione strutturale).

 Il bagaglio culturale essenziale (linguistico, storico, giuridico) si completa con lo studio dell’Inglese nell’intero quinquennio con particolare attenzione alla microlingua specifica di indirizzo.

Titolo finale di studio:

Indirizzo in Elettrotecnica e Automazione ---------------->  Perito  Industriale per  l’Elettrotecnica  e l’Automazione    
Indirizzo in Edilizia ---------------> Perito Edile

  Il corso di studi dell’ ITIS prevede, inoltre, lo svolgimento, durante il quarto e quinto anno di entrambi gli indirizzi, di un’Area di progetto con lo scopo di:

  • favorire l’apprendimento di strategie cognitive mirate a comprendere come si formano ed evolvono le conoscenze;
  • far cogliere all’alunno le relazioni esistenti tra “ concreto “ ed “astratto”;
  • sollecitare l’alunno ad affrontare nuovi problemi con spirito di autonomia e creatività;
  • promuovere nell’alunno atteggiamenti che favoriscano la socializzazione , il confronto delle idee, la tolleranza verso le critiche esterne e gli insuccessi, a revisione critica del proprio giudizio e la modifica della propria condotta di fronte a prove ed argomenti convincenti;
  • favorire il confronto tra la realtà scolastica e la realtà del lavoro, con particolare riferimento a quelle presenti sul territorio.

indietro